lunedì 11 maggio 2009

briochine al ripieno di mela e mandorle




Queste briochine sono un buon aiuto verso la strada della felicità!!!!!! Sono davvero buone e ritrovarle pronte la mattina, danno il via alla giornata in una maniera un po’ speciale.
L’input l’ho trovato nel mitico blog di mucca, io ho solo modificato un po’ il ripieno rendendolo un briciolino più light!!!

Per la pasta:
300 gr farina di Manitoba
½ cubetto di lievito di birra
50 gr di zucchero
125 ml di latte tiepido
1 tuorlo
50 gr di burro morbido
4 gr di sale

Per il ripieno:
100 gr di mandorle tritate,
1 mela
65 gr di zucchero di canna
50 gr di uvetta
cannella,
qualche cucchiaio di latte

Lavorare bene tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere una palla elastica che non si appicica più alle mani ( io ci ho dato sotto per 15 minuti buoni) e poi ho lasciato riposare in luogo tiepido per una buona oretta.
Nel frattempo ho preparato il ripieno:
Ho cucinato una mela tagliata a dadini in una casseruola di coccio con qualche cucchiaio di acqua, quando era ancora calda ho dato una spolverata di cannella e ho lasciato raffreddare.
Ho aggiunto quindi le mandorle tritate, lo zucchero di canna e l’uvetta fatta rinvenire in un po’ di grappa (non manca mai vero questo ingrediente???). Ho aggiunto poi qualche cucchio di latte tiepido per amalgamare meglio tutti gli ingredienti.
Ho ripreso l’impasto e con il matterello l’ho steso in un rettangolo spesso 1\2 cm, ho steso sopra l’impasto stando un po’ lontana dai bordi e ho arrotolato tutto a mo’ di strudel saldando il bordo con una spennellata di acqua.
Ho tagliato a fette di 2 cm questo “salame” e ho messo i tronchetti a lievitare ancora un pochino..
Le ho passate in forno caldo a 175° per cira 20 minuti….e poi solo tanta tanta pazienza nell’attesa che si raffreddino!!!!!!

3 commenti:

Barbara ha detto...

Mamma quanto sono invitanti, brava!!

laniu ha detto...

Grazie Barbara, sono contenta ti siano piaciute!!!

Claudia ha detto...

Ottime!!!!!!!

Posta un commento