venerdì 23 luglio 2010

Torta salata di mezza estate

Qui il caldo non fa che aumentare nervosismo e "mal d'astar"...ma noi teniamo duro....prima o poi il bel caldo della montagna bellunese arriverà a trovarci  no???
Nel frattempo la Tituzzina sembra essersi un pò calmata, grazie anche a delle miracolose fialette omeopatiche che ci ha consigliato la pediatra contro le coliche
...Non so se il miracolo sia dovuto a quelle  o che fra pchi girni c'è il giro di boa dei 3 mesi, fatto sta che siamo tutti con le dita incrociate e speriamo che finalmente la piccolina trovi un pò di serenità.

....e comunque per chi sostiene che non rida mai:  ecco le prove scientifiche e inconfutabili che quando sta bene fa dei sorrisi pieni di "gengive" che aprono il cuore

Per oggi una bella torta salata che ho amorevolmente preparato per il maritino visto che in questi giorni è presissimo dalla ristrutturazione della nostra furura casetta e per un pranzetto veloce in cantiere è una bella soluzione!!!

1 rotolo di pasta sfoglia
1 etto di prosciutto cotto
250 gr di stracchino
1 melanzana
1 zucchina
2 carote
1 peperone
1 spicchio di aglio
3-4 foglie di basilico
sale, pepe, zucchero

Ho tagliato tutte le verdure a tocchetti e le ho lascaite stufare in una padella con uno spicchio di aglio e 2 cucchiai di olio. Ho insaporito cona sale pepe e un pizzico di zucchero. Ho continuato la cottura per altri 10 minuti aggiungendo un mestolo di acqua calda. Quando le verdure sono ancora croccanti ha spento il fuoco, ho aggiunto lo stracchino a cucchiaiate e  le foglie di basilico spezzettate

Ho foderato una tortiera con la pasta sfoglia, ricoperto con il prosciutto cotto e versato sopre il composto di verdura.

In forno a 190°  per circa 30 minuti

1 commento:

Pollon72 ha detto...

La Tituzzina è davvero un amore, da ricoprire di bacetti!

Posta un commento