venerdì 21 gennaio 2011

Torta con erbette speck e funghi

Le torte salate sono un vero e proprio asso nella manica!!!! Riescono sempre (o quasi!!!) e sono un’ottima idea per un’antipasto o per una merenda sfiziosa.


   
1 rotolo di pasta sfoglia
1 etto di speck
1 vasetto di funghi trifolati
100 gr di ricotta
Formaggio grana grattuggiato
1 uova
5-6 “cubetti” di erbette surgelate
Sale & pepe

Ho fatto cuocere in acqua bollente le erbette come indicato nella confezione.
Le ho poi fatte saltare in padella con un po’ di olio, sale e pepe.
spento il fuoco ho aggiunto la ricotta, il grana e i funghi (ben sgocciolati) e l’uovo e amalgamato bene.
Ho rivestito una tortiera con carta da forno e ho steso sopra la pasta sfoglia.
Ho messo sopra lo speck a fettine e quindi il mio composto di erbette.
Ho ripiegato la pasta eccedente sopra il composto

In forno già caldo a 200° per circa 25 minuti.

6 commenti:

Federica ha detto...

mmmmmmmmmm...che invitante!complimenti!!!ciao!

BARBARA ha detto...

Hai proprio ragione...quando non si sa bene che cosa preparare, si cala l'asso delle torte salate e si vince sempre!

Giò ha detto...

Mamma mia che bontà!!!! Ma perchè ultimamente trovo tutti questi blog meravigliosi di ricette iinvitanti e buonissime???? Sono a dieta!!!!!
Grazie per queste idee meravigliose e per aver partecipato al mio blog candy...... buona fortuna ^:^
FFelice Domenica, Giò

madama bavareisa ha detto...

Ciao!
Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne. Qui trovi tutte le info. Vieni a leggere, grazie!
http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html

madama bavareisa ha detto...

Ciao!
Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne. Qui trovi tutte le info. Vieni a leggere, grazie!
http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html

ALESSANDRA ha detto...

mmmmmmmmmmmmmmm, quante delizie vedono i miei occhi e sapessi la mia bocca come freme dal desiderio di assaporare!!!!!!!!!!!!!!!!!

Posta un commento